CipToursCipTours

Con la firma, Accetto i Termini di Cip Tours relativi alla privacy, alla Politica di rimborso ed alle Condizioni di garanzia

Sei già registrato?

CipToursCipTours
Password dimenticata?

Non si dispone di un account?

LA MASCHERA DI FERRO

Sarebbe intrepido, in poche parole, arrischiare ipotesi sull’identità dell’uomo dalla Maschera di Ferro. Si presume però che sia stato una persona talmente importante che, il Sovrano francese Luigi XIV “Re Sole” non ebbe la forza di farlo decapitare. Deve comunque essere stata talmente grande la sua colpa che il Re decise di fargli coprire la faccia da un drappo di velluto nero e sopra, come scrive Voltaire, avvitargli una maschera fatta con strisce d’acciaio. Così conciato lo fece errare da una prigione all’altra del reame.

Nella prigione della Cittadella di Pinerolo, allora sotto il dominio francese, giunse scortato da D’Artagnan e dai suoi moschettieri il 24 agosto 1669. Da qui, nel mese di ottobre del 1681, fu poi trasferito alla fortezza di Exilles, ove rimase sino al 17 aprile 1687, fu quindi portato per alcuni giorni a Briançon per poi essere trasferito in un altro maniero, il Fort Royal, che si trova a strapiombo sulla costa meridionale dell’isola di Santa Margherita presso Cannes dove rimase sino al 28 agosto 1698. Infine fu riportato a Parigi, nelle celle della Bastiglia, dove rimase fino alla morte che avvenne il 19 novembre 1703.

Ebbe sempre al suo fianco un “angelo custode” chiamato Saint Mars, che lo tenne d’occhio per tutta la vita e che certamente seppe chi fu veramente questo prigioniero misterioso. Ma non si confidò mai con nessuno. Per tutti rimase, ed è ancora, “l’uomo dalla Maschera di Ferro”.

Alcuni anni dopo la sua morte si scatenò una vera caccia all’identità di quest’uomo. Incominciarono gli scrittori: “Sarà il gemello del re” disse Alessandro Dumas; “Un mistero vivente, ombra, enigma” lo definì invece Victor Hugo, mentre per Voltaire fu “un prigioniero sconosciuto, dalla taglia al di sopra dell’ordinario, giovane e dalla figura la più bella e la più nobile”. In ordine cronologico il mistero dell’uomo dalla maschera di Ferro, è stato più recentemente riportato alla cronaca dal film con Leonardo di Caprio.

Partenza da Aosta Area Ferrando ore 07:30 con autobus Granturismo alla volta di Exilles. Soste per i carichi a Chatillon fermata bus alle ore 07:50, Verres Pensilina ore 08:00 e Pont-Saint-Martin Banca Sella ore 08:15.

Sosta in autogrill per la prima colazione libera e arrivo a Exilles (160 Km circa) per le ore 11:00 circa. Breve tempo a disposizione per la visita libera del paesino ai piedi del forte. Alle ore 12:00 pranzo con ricco menù e bevande incluse presso l’Osteria degli Archibugi. Alle ore 14:30 incontro con le guide e ingresso alla fortezza per la visita guidata. Al termine partenza per il rientro in Valle con arrivo previsto in serata.

QUOTA INDIVIDUALE DI PARTECIPAZIONE € 75,00

(minimo 25 partecipanti)

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Bus Granturismo per intera giornata come da programma;

  • Accompagnatore Cip Tours;
  • Pranzo in ristorante con bevande incluse;
  • Ingresso alla fortezza e visita guidata;
  • Assicurazione RC Cip tours 64990108-RC17 ERV – Massimale 2.500.000,00;
  • Assicurazione Ex fondo di garanzia 6006000643/T Filodiretto – Franchigia/Scoperto/Massimale nessuno (Art. 50 del Codice del Turismo D. Lgs 79 del 23.05.2011 e alla Direttiva UE 2015/2302 del 05.11.2015.

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Mance ed extra di natura personale;

  • Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.

Annullamenti: Il partecipante rinunciatario avrà diritto al rimborso della quota detratto un diritto fisso di 5,00 € per rinuncia comunicata all’agenzia almeno 30 giorni prima della partenza. Per rinuncia comunicata tra 30 e 20 giorni prima della partenza verrà rimborsata la quota detratto il diritto fisso di 5,00 € e la penale di annullamento del 25%. Per rinuncia comunicata tra 20 e 10 giorni prima della partenza verrà rimborsata la quota detratto il diritto fisso di 5,00 € e la penale di annullamento del 50%. Per rinuncia comunicata tra 10 e 3 giorni prima della partenza verrà rimborsata la quota detratto il diritto fisso di 5,00 € e la penale di annullamento del 75%. Per rinuncia comunicata nei 3 giorni precedenti la partenza, per mancata presentazione alla partenza, per irregolarità dei documenti richiesti per il viaggio: nessun rimborso. Resta salvo il diritto di farsi sostituire in qualsiasi momento da altra persona, dandone avviso all’agenzia, in questo caso nessuna penale sarà applicata.

SCARICA ALLEGATI

exilles, Italia
sabato, maggio, 4, 2019
1 giorno
50
75,00€
75,00€

Quota individuale di partecipazione

75,00€
per adulto

Esaurito

Numero massimo di persone superato