CipToursCipTours

Con la firma, Accetto i Termini di Cip Tours relativi alla privacy, alla Politica di rimborso ed alle Condizioni di garanzia

Sei già registrato?

CipToursCipTours
Password dimenticata?

Non si dispone di un account?

MATERA: CAPITALE EUROPEA DELLA CULTURA 2019

TOUR TERAMO, MATERA E SAN GIOVANNI ROTONDO

DAL 03 AL 7 LUGLIO 2019

TERAMO: capoluogo dell’omonima provincia in Abruzzo, Teramo è sede universitaria e vescovile. La città ha origini molto antiche, riconducibili ai Piceni e i Pretuzi, che dominavano fino al III secolo a.C., prima del dominio romano, l’area di Aprutium, da cui il termine “Abruzzo”. Tra il Settecento e l’Ottocento, Teramo fu un importante centro culturale, con personalità come Melchiorre Delfico e Francesco Savini. La città vanta un grande patrimonio artistico con la Cattedrale di Santa Maria Assunta, che troneggia nella piazza Orsini, ricavata dallo smantellamento dell’anfiteatro romano e dal teatro del I secolo, testimonianze di una viva economia dell’antica Urbs Interamnia. Di recente sono state rinvenute importanti opere del passato romano nel Largo Sant’Anna, assieme al recupero della storica Cattedrale di Santa Maria in Aprutiensis (oggi Sant’Anna dei Pompetti).

MATERA: capoluogo dell’omonima provincia e seconda città della Basilicata per popolazione è nota con gli appellativi di “Città dei Sassi” e “Città Sotterranea” ed è conosciuta in tutto il mondo per gli storici rioni Sassi, che fanno di Matera una delle città ancora abitate più antiche al mondo. I Sassi sono stati riconosciuti il 9 dicembre 1993, nell’assemblea di Cartagena de Indias (Colombia), Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO, primo sito dell’Italia meridionale a ricevere tale riconoscimento. Nel 1663 fu separata dalla provincia di Terra d’Otranto, di cui aveva fatto parte per secoli, per divenire, fino al 1806, capoluogo della Basilicata nel Regno di Napoli. Durante questo periodo la città conobbe un’importante crescita economica, commerciale e culturale. Matera è stata la prima città del meridione a insorgere in armi contro il nazifascismo ed è per questo tra le città decorate al valor militare per la guerra di liberazione essendo stata insignita nel 1966 della Medaglia d’argento al valor militare e tra le città decorate al valor civile essendo stata insignita nel 2016 della Medaglia d’oro al valor civile. Il 17 ottobre 2014 Matera è stata designata, insieme a Plovdiv (città sita in Bulgaria), Capitale europea della cultura per il 2019.

SAN GIOVANNI ROTONDO: alle pendici del Monte Calvo, la vetta più alta del promontorio, a 600 m di altitudine, il piccolo borgo nel cuore del Parco Nazionale del Gargano è un importante polo del turismo religioso internazionale, grazie alla figura di Padre Pio da Pietrelcina, che qui visse e operò. È la cripta del Convento di S. Maria delle Grazie, dove sono conservate le sue spoglie, meta di costanti pellegrinaggi, oggi racchiusa nel nuovo complesso progettato da Renzo Piano. Le mura di cinta, fatte costruire da Federico II, impreziosite dalla torre cilindrica, oggi sede del Museo delle Arti Popolari, abbracciano il centro antico, costellato da luoghi di devozione come la Chiesa di Sant’Orsola e quella di Sant’Onofrio e la Cappella della Madonna di Loreto. Tra le vie del centro, s’incontrano anche le chiese di San Giuseppe artigiano, di San Nicola e di Santa Caterina. È carica di storia la Chiesa di San Giovanni Battista, o della Rotonda, che sorge sulle rovine di un antichissimo tempio circolare dedicato al Dio Giano e dà il nome al paese.

SAN MARINO: il centro storico dell’antica città si snoda nella parte alta del Monte Titano, 750 metri slm. Le possenti mura medioevali in pietra racchiudono il centro storico, tutto in pietra e vietato alle auto. La capitale è un piccolo mosaico di contrade e vie su cui si affacciano i palazzi e monumenti. Le tre Torri in cima al Monte sono l’immagine più conosciuta di San Marino. All’interno delle Torri il museo di San Marino delle armi e altre esposizioni. Nella parte alta della città, la Basilica del Santo che conserva le reliquie del Santo Fondatore e che ospita anche alcune cerimonie istituzionali e ancora la Chiesetta di S. Pietro, ove si trovano i giacigli dei Santi Marino e Leo. Nelle vicinanze della porta principale di ingresso al centro storico sorge la Chiesa di S. Francesco con annessa la pinacoteca, risalente al XIV secolo. Poco distante la Chiesa dei Cappuccini ed il Museo di Stato di San Marino, collocato presso Palazzo Pergami, recentemente restaurato. Piazza della Libertà è il cuore della vita istituzionale del paese, qui sorge il Palazzo Pubblico (1894), sede del Consiglio Grande e Generale (il parlamento).

1° giorno: AOSTA – TERAMO km 740
Sistemazione in bus GT da Aosta Area Ferrando alle ore 6:00 e partenza alla volta di Teramo. Soste lungo il percorso per rendere piu’ piacevole il viaggio. Pranzo libero. Incontro con la guida e visita citta’. Al termine sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

2° giorno: TERAMO – MATERA km 393
Prima colazione. Partenza alla volta di Matera. Pranzo libero. Arrivo in loco, incontro con la guida per la visita
ai Sassi, esempio unico al mondo di insediamento rupestre. Citta’ completamente ricavata nella roccia, un insieme di grotte sovrapposte l’una sull’altra, un’incredibile scultura i sassi sono stati abitati fino al 1952, quando una legge speciale pose termine a questa abitazione. Dal 1993 sono diventati Patrimonio dell’Umanita’. Al termine in hotel per la cena ed il pernottamento.

3° giorno: MATERA – SAN GIOVANNI ROTONDO km 189
Prima colazione, pranzo libero a Matera. Nel pomeriggio partenza per San Giovanni Rotondo. Arrivo in hotel cena e pernottamento.

4° giorno: SAN GIOVANNI ROTONDO – SAN MARINO km 454
Prima colazione in hotel e mattinata libera per attivita’ individuali o per assistere alla Santa Messa nel Santurario. Nel pomeriggio partenza per San Marino. Dopo il pranzo partenza per San Marino. All’arrivo sistemazione nelle camere riservate, cena ed pernottamento in hotel.

5° giorno: SAN MARINO – AOSTA km 532
Dopo la prima colazione incontro con la guida per la visita di S Marino. Pranzo libero ed al termine partenza alla volta della Valle d’Aosta. Arrivo previsto in tarda serata.

Quota individuale di partecipazione € 480,00
(minimo 35 partecipanti)

Supplemento sistemazione in camera singola € 130,00

La quota comprende:
Sistemazione in hotels 3/4 stelle come da programma con trattamento di mezza pensione;
Accompagnatore Cip Tours;
Servizio guide 2 ore a Teramo, 2 ore a matera e 2 ore a San Marino;
Assicurazione Sanitaria e bagaglio;
Assicurazione RC Cip tours 64990108-RC17 ERV – Massimale 2.500.000,00;
Assicurazione Ex fondo di garanzia 6006000643/T Filodiretto – Franchigia/Scoperto/Massimale nessuno (Art. 50 del Codice del Turismo D. Lgs 79 del 23.05.2011 e alla Direttiva UE 2015/2302 del 05.11.2015.

La quota non comprende:
Polizza annullamento pari al 7,5% dell’importo del viaggio;
Eventuale tassa di soggiorno, da pagare in loco, e ingressi nei luoghi d’interesse;
Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”.

Annullamenti: Il partecipante rinunciatario avrà diritto al rimborso della quota detratto un diritto fisso di 100 € per rinuncia comunicata all’agenzia almeno 60 giorni prima della partenza. Per rinuncia comunicata tra 59 e 30 giorni prima della partenza verrà rimborsata la quota detratto la penale di annullamento del 50%. Per rinuncia comunicata tra 29 e 10 giorni prima della partenza verrà rimborsata detratto la penale di annullamento del 75%. Per rinuncia comunicata tra 9 e 0 giorni prima della partenza nessun rimborso. Resta salvo il diritto di farsi sostituire in qualsiasi momento da altra persona, dandone avviso all’agenzia.

SCARICA ALLEGATI

Matera, Italia
mercoledì, luglio, 3, 2019
5 giorni
50
480,00€
480,00€

Sistemazione camera doppia

480,00€
per adulto

Esaurito

Numero massimo di persone superato